il paziente di se stesso

Corsari “Dottori di se stessi”

Domenica sera un piccolo manipolo di corsari ha calcato le scene del piccolo teatrino del Caffè della Caduta a Torino.

Noi altri corsari siamo andati a sostenerli dal pubblico.

Per poter raggiungere le poltrone invadiamo letteralmente il palco, la cui scenografia è minimale: tre sedie, uno sgabello, scatole e scatole di medicinali. Facendo attenzione a non spostare nemmeno una confezione di aspirine guadagniamo la platea e ci accorgiamo piacevolmente che è presente l’aria condizionata. Su ogni sedia inoltre c’è la presentazione dello spettacolo “Medico di se stesso”, testo  tratto dal “Il malato immaginario” di Molière. Si tratta di un saggio a termine del lavoro fatto durante il seminario “L’attore infinito” tenuto da Letizia Leardini.

Alla vigilia voci incontrollate e pessimiste dipingevano lo spettacolo come poco interessante, invece è stato divertente e piacevole anche nella sua semplicità. La storia è stata ridotta ai suoi elementi principali.

Il malato (Lino)  che si lamenta continuamente dei suoi malanni e dei costi delle cure. A fare da spalla nei primi  momenti è Giovanni, il servo ubbidiente, che è complice della figlia del vegliardo, Beatrice, quando si scopre che è innamorata di un giovane appena incontrato, Flavio.

Il padre però l’ha promessa sposa al figlio del suo medico curante con l’unico obiettivo di ottenere i medicamenti gratuiti. Flavio però non si da per vinto e si presenta dalla famiglia nei panni di un insegnante di musica per tenere sotto controllo la situazione, fino a giungere ad uno scontro verbale con il suo rivale. Il giovane medico vista la mal accoglienza decide di ritirare la proposta di matrimonio e il padre si vede costretto ad accogliere la proposta della moglie (di lei matrigna) decidendo di mandare Beatrice  in convento.

Ecco che arriva Bartolomeo, fratello di Lino, che cerca di convincerlo della sua fasulla malattia: la tenzone giunge al suo culmine con una vera e propria zuffa tanto per rimarcare che il vegliardo è in perfetta salute. Infine il buon epilogo, con il più classico stratagemma della morte apparente del riccone Lino; la moglie Bernardina invece di disperarsi manifesta la sua gioia per  l’eredità tanto attesa mentre è la figlia che non si da pace dell’accaduto e decide di andare in convento in modo da esaudire gli ultimi desideri del padre.

Lino smaschera le vere intenzioni della moglie e ritrova l’affetto della figlia, inoltre comincia a capire che forse non è poi così malato, mentre gli altri infine lo convincono che non c’è miglior medico di se stesso.

Ogni  attore ha avuto il suo spazio per esprimere ciò che ha imparato durante il seminario, anche se indiscrezioni affermano che la mancanza di tempo ha penalizzato un po’ la ricerca approfondita dei personaggi.

È nello spirito della nostra associazione pensare alla figura dell’attore come “infinita” sempre alla ricerca di occasioni di  approfondimento, di studio e di crescita individuale e collettiva.

Corsari all’arrembaggio!!!

Notturni nelle Rocche 2014: "Le favole di Fedro ed Esopo"

Corsari ai Notturni nelle Rocche

Anche quest’anno Perla Corsara avrà l’onore di partecipare ai “Notturni nelle Rocche” che come ormai succede da anni accompagneranno le sere da Giugno a Settembre 2014 negli splendidi paesaggi del Roero (Cn).

Le camminate notturne quest’anno avranno la compagnia delle favole di Fedro ed Esopo con animazioni teatrali, racconti al chiaro di luna, approfondimenti botanici e faunistici.

Al termine di tutte le passeggiate: tisane calde e spuntino della buonanotte.

Perla Corsara quest’anno avrà l’onore e l’onere di aprire la rassegna:

Venerdì 6 giugno | MONTA’ (Cn)

Passeggiata con animazione teatrale “Le favole di Fedro ed Esopo parte I: Il Tradimento”

Iscrizioni h. 20.45 in P.za. Vittorio Veneto (davanti a sede Ecomuseo). Partenza h. 21

Saremo presenti anche in altre due date:

Martedì 24 Giugno | Fraz. VALMELLANA CISTERNA d’ASTI (Cn)

Passeggiata con animazione teatrale “Le favole di Fedro ed Esopo parte II” con la Compagnia Perla Corsara.

Iscrizioni h. 20.45 in Loc. Valmellana (frazione tra Cisterna e San Damiano). Partenza h.21

(NOTTURNO BIKE: questa passeggiata è anche fruibile in MTB, livello difficoltà medio-alto).

 

Venerdì 25 Luglio – CERESOLE (Cn)

Passeggiata con animazione teatrale “Le favole di Fedro ed Esopo parte III” con la Compagnia Perla Corsara.

Iscrizioni h. 20.45 in P.za Caccia. Partenza h. 21.

(NOTTURNO BIKE: questa passeggiata è anche fruibile in MTB, livello difficoltà facile)

E anche quest’anno: il NOTTURNO BIKE! Sarà possibile percorrere in MTB quattro passeggiate su itinerari alternativi guidati, per ricongiungersi nei momenti di animazione e rinfresco finale.

COSTO delle PASSEGGIATE: 6 €.

Facili camminate adatte a tutti: sono obbligatorie le scarpe sportive.

Attrezzatura consigliata: torcia e bastone.

Le passeggiate sono gratuite per i bambini fino ai 10 anni.

Per il NOTTURNO BIKE: Obbligo del casco, delle luci e di una bici adatta ai sentieri; su prenotazione è possibile affittare la bici e l’attrezzatura.

IN CASO DI MALTEMPO LE PASSEGGIATE SONO ANNULLATE.

Disclaimer e Cookies

Termini di utilizzo

I presenti termini di utilizzo hanno lo scopo di garantire il miglior uso del sito, nel rispetto dei diritti di tutti, anche nel rispetto della privacy e della proprietà intellettuale.

  1. Condizioni d’uso del Sito
    Il sito ha lo scopo di informare il visitatore sulle attività dell’associazione culturale “Perla Corsara” e interagire con lui attraverso l’uso dei social network collegati. Il Sito potrà essere oggetto di modifiche e aggiornamenti. L’utilizzo del Sito implica l’accettazione da parte del visitatore delle presenti condizioni d’uso e il loro impegno a rispettarle. Tali condizioni possono essere modificate in qualsiasi momento.
  2. Link a altri siti
    Il Sito contiene collegamenti ad altri siti web, non ha alcun controllo sugli stessi, né può controllarne o verificarne il contenuto. Spetta quindi al visitatore prendere conoscenza degli impegni di ciascuna pagina web che visita. In particolare, il sito non ha alcun controllo sulle pratiche dei siti di terze parti per la raccolta, il trattamento dei dati personali e della privacy. Spetta quindi al visitatore prendere conoscenza degli impegni delle rispettive società sulla privacy, ma anche degli impegni di qualsivoglia blog o social network o sito associato con il sito che contiene tale link, e utilizzare solo i siti di cui si accettano il contenuto e le regole d’utilizzo. Il proprietario di questo sito declina ogni responsabilità per qualsiasi collegamento ad un altro sito web e che fa riferimento al Sito. Il Sito può essere associato a tale link e il suo contenuto non specificatamente autorizzato.
  3. I cookies
    I cookies sono usati dai siti web per riconoscere gli utenti all’interno di una sessione di lavoro. Questo sito impiega i cookies principalmente per consentire la navigazione sul sito e la fruizione dei relativi servizi. L’uso dei cosidetti cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell’utente e svaniscono con la chiusura del browser) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) a fini puramente statistici.il sito utilizza inoltre cookies di terze parti per permettere agli utenti di connetersi al proprio account social e di condividere contenuti del sito attravero i social network FacebookTwitterG+ e YouTubeInstagram, etc..Sempre a fini statistici il sito utilizza il tool Google Analitycs per raccogliere, aggregare e analizzare i dati allo scopo di capire meglio le modalità di fruizione del Sito. Questi cookies raccolgono solo dati anonimi ed hanno una durata limitata. Per qualunque ragione si preferisca che questi specifici cookies non venissero attivati, Google fornisce il componente aggiuntivo per il browser GA Opt Out.
  4. Facoltatività del conferimento dei dati
    Salvo quanto indicato per i dati di navigazione, il conferimento dei dati è libero facoltativo. Il trattamento dei dati è effettuato con logiche di organizzazione ed elaborazione dei dati memorizzati in modo da garantire la sicurezza e la riservatezza dei dati e delle comunicazioni elettroniche rispetto ai rischi di perdita dei dati, usi illeciti e accessi non autorizzati. I dati personali trattati sono conservati per il tempo necessario al corretto funzionamento della navigazione, alla erogazione dei servizi/funzionalità e comunque nei limiti previsti dal Codice e dalla normativa applicabile.
  1. Diritti dell’Interessato
    Ai sensi dell’art. 7 del Codice, il visitatore ha il diritto in qualunque momento di ottenere la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che lo riguardano e di conoscerne il contenuto e l’origine, verificarne l’esattezza o chiederne l’integrazione o l’aggiornamento, oppure la rettificazione. Ai sensi del medesimo articolo l’Interessato ha il diritto di chiedere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché di opporsi in ogni caso, per motivi legittimi, al loro trattamento. Per esercitare i diritti di accesso, correzione, integrazione, modifica, etc. è possibile inviare una comunicazione al seguente punto di contatto.